Le mille virtù del caffè

La classica e tanto amata tazzina di caffè è uno dei piccoli piaceri che accompagna la nostra vita quotidiana. Per noi italiani è difficile farne a meno, tanto da consumarne in media 150 milioni di tazzine ogni giorno, risultando la bevanda più diffusa dopo l’acqua.

Il 77% consuma caffè a casa, il 45% al bar, il 40% in ufficio. Gli studiosi sono giunti alla conclusione che il consumo corretto di caffè fa bene al cuore, sistema nervoso e aiuta a concentrarsi meglio sul lavoro. Inoltre per chi pratica sport, migliora le prestazioni degli atleti e aumenta la resistenza allo sforzo fisico grazie all’incremento degli acidi grassi nel sangue.

La ricerca ha stabilito che quando consumiamo caffè, introduciamo una certa quantità di potassio, una dose alta di antiossidanti, tracce di vitamine e soprattutto caffeina, a cui si deve l’effetto stimolante e ci dà una sferzata di energia. Non solo, il caffè è un valido alleato di chi segue una dieta dimagrante, perché la caffeina riduce il senso di fame. Una tazzina contiene solo 2 calorie, ed è un ottimo spezza-appetito. Il caffè non dà mai assuefazione, chi lo beve per 20-30 anni resta stabile sulle 3-4 tazzine al giorno. Solo i fumatori corrono i rischi di aumentare le dosi perché l’effetto della caffeina si dimezza e devono bere altre tazzine se vogliono continuare a beneficiare del blando stimolo che fornisce.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *