Marcello Fonte una favola moderna

Marcello Fonte

Marcello Fonte

Una favola moderna quella di Marcello Fonte, un uomo umile che dalle baracche della periferia di Reggio Calabria vince Il premio per il migliore attore per Dogman di Matteo Garrone, in concorso alla 71/a edizione del Festival di Cannes.
”Da piccolo quando ero a casa mia e pioveva sopra le lamiere chiudevo gli occhi e mi sembrava di sentire gli applausi adesso è vero ed è come essere in famiglia”, ha detto Marcello Fonte che ha preso il premio da Roberto Benigni. ”Il cinema è la mia famiglia – dice Fonte emozionatissimo -, ogni granello della sabbia di Cannes è una meraviglia. Grazie a Matteo che si è fidato che ha avuto il coraggio…”.
Marcello Fonte non dimentica le sue origini, ama la sua città dove rientra ogni estate andando a vivere nella umile casa della Madre. Dedica la Palma d’oro anche alla Caalbria sperando che in un prossimo futuro possa avere quella visone turistica per farla splendere come merita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *