New York

 

New York, ti colpisce come un pugno fermo in faccia, è qualcosa d’indimenticabile, ti rimane nel cuore, e già conti i giorni per ritornarci.


Quando cammini per le sue strade, ti sembra di essere sul set di un film, ogni angolo, ogni incrocio, ogni strada, ti ricorda uno dei tantissimi film girati a New York.
New York chiamata anche Big Apple, “la Grande Mela” è la città metropolitana per eccellenza, qui vivono circa 9 milioni di persone, di culture e razze diverse. A primo acchito può sembrare difficile da visitare, ma in realtà è molto semplice. Manhattan, che è il centro di New York, è divisa in tre parti: Uptown, Midtown e Dowtown. Queste tre parti sono attraversate da strade longidutinali dette “Avenue”, e da strade trasversali chiamate “Street” e numerate.
Per spostarsi in metro, devi stare attento all’entrate, in quanto non è come da noi in Italia e in altri posti d’Europa, le stazioni per la maggior parte sono unidirezionali, quindi prima di scendere devi sapere in quale direzione vuoi andare, se Uptown o Dowtown. Le varie linee della metro sono indicate con numeri o lettere.
Se vai per la prima volta a New York, ti consiglio di scegliere un hotel nella zona di Times Square, una delle zone più visitate, in mezzo ai grandi grattacieli. Questa zona si trova nel Midtown ed è incrociata dalla famosissima Broadway, la strada dei teatri.

New York Dowtown cosa vedere

Proseguendo verso sud (Dowtown) trovi i distretti più trendy di New York, come Greenwich Village e SoHo, caratterizzati da strade più piccole ed edifici antichi. Tra il distretto di Greenwich village e SoHo vicino al Washington park, trovi il caffe Reggio, fondato nel 1927 da Parisi, un immigrato proveniente da Reggio Calabria, dove si può degustare un ottimo caffè accompagnato da un cannolo. In questi distretti troviamo molti negozi di moda e d’arte.


Adiacente al distretto di SoHo trovi Little Italy e Chinatown, zone molto affollate di negozi di souvenir e ristorantini. Proseguendo verso downtown entriamo nel Financial District. Questa zona è il cuore monetario del mondo, qui risiedono le più importanti banche mondiali, e naturalmente la borsa Americana, e a solo un isolato di Wall street nella piazza di Bowling troviamo The Charging Bull, “il toro all’allattaco” una scultura in bronzo realizzata dallìartista Italiano Arturo di Modica. Sempre in questa zona chè è più vivace durante la settimana e meno nel week end, ritroviamo i grandi grattaceli. Tappa d’obbligo è Groud Zero, le due piscine dove prima dell’attacco del 11/9/01, c’erano le torri gemelle. Da visitare anche il museo dedicato. Restando nella zona sud di Manatthan, troviamo una via dove ci sono tanti Pub, per uno spuntino o una cena.

Verso il lato ovest del Financial District, c’è Battery Park, dove partono le imbarcazioni per andare a visitare la statua della Liberta e Ellis Island, l’isola dove arrivavano i migranti dall’Europa nei primi anni del ‘900. Dal lato opposto è d’obbligo attraversare a piedi il ponte di Brooklyn che da Seaport Historic District arriva a Brooklyn, dove potrai visitare i “Brooklyn Heights” zona con casette tipiche in legno colorato.

New York Midtown cosa vedere

Spostandoti verso Nord da Time Square New York Midtown trovi il Central Park. Per visitarlo sono sufficenti 4 ore in bici, ma ti consiglio di dedicare una giornata intera, meglio se con il sole, per poter godere dell’ampiezza e della bellezza di questo parco. Una sosta consigliata è al bar ristorante Boat House, nella parte centro Est del parco, con laghetto dove poter affittare una barca a remi per un giro romantico.


Una passeggiata caratteristica di New York, sempre nella zona di Midtown, è quella attraverso High Line, una vecchia linea ferroviaria rialzata, riadattata a parco pedonale, che per alcuni chilometri si districa in mezzo a grattacieli e case storiche della Grande Mela. Il consiglio per fare questa passeggiata è quello di partire dal Meatpacking District, il posto dove decenni fà c’erano le macellerie e i negozi all’ingrosso di carni oggi riadattati a negozi e Pub, per proseguire verso nord, attraversando l’Art Gallery District, il distretto dove si trovano molte case di moda, tra cui l’atelier Armani.

Sempre in nella parte di New York Midtown, si trova il Guggenheim Museum, uno dei più importanti musei al mondo nel campo dell’arte moderna e contemporanea. Il Museo di arte moderna Moma si trova sulla 53rd St tra la 6th e la famosissima Fifty Avenue.

Per risparmiare tempo e denaro c’è il City pass, che ti permette di vedere diverse attrazioni come il Top of the Rock, l’Empire State Building e i vari musei della città di New York.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *