Valentina il fumetto che ha turbato il sonno degli Italiani

Valentina di Crepax è un fumetto che ha accompagnato il sonno degli Italiani dal 1960 a fine ’90, tre generazioni, tre modi di vivere. La storia di Valentina nasce dalla matita di Guido Crepax, nato a Milano 1933. Considerato uno dei più importanti autori di fumetti per adulti a livello internazionale.

Valentina

Valentina di Guido Crepax

 

Laureato in architettura prima si realizza nel campo pubblicitario disegnando copertine di dischi e realizzando campagne pubblicitarie per importanti brand come Campari, Shell Esso e a tanti altri.

Crepax già a dodici anni si era cimentato a disegnare la sua prima storia a fumetti, ed è proprio il fumetto a farlo conoscere al pubblico Italiano e internazionale. La rivista Linus lo ingaggia per disegnare un fumetto, ed ecco che nasce il mito di Valentina.

Guido Crepax, inizia la sua storia a fumetti, che lo consacra a livello mondiale, un fumetto irriverente e provocatorio, sensuale e seducente, mistico e profano, una storia che ha turbato i sogni degli Italiani per più di tre decenni. Valentina di Crepax ha cavalcato il tempo, dalla rivoluzione del ’68 fino alla fine degli anni ’90, invecchiando con il suo autore.

Il fumetto del genio Milanese è diventato anche un telefilm è andato in onda sulle reti Mediaset tra la fine del 1989 e gli inizi del 1990.

La serie televisiva ideata e scritta da Gianfranco Manfredi, con l’attiva collaborazione di Guido Crepax ebbe un grandissimo successo. La ventunenne Demetra Hampton che interpretava Valentina nel telefilm, è stata all’altezza delle aspettative diventando anch’essa il sogno erotico proibito degli Italiani.

Alla fine della serie televisiva la Statunitense Demetra Hampton prosegue la carriera di attrice e modella, avendo una vita piuttosto spericolata, proprio come l’eroina interpretata.

 

Demetra Hampton

Demetra Hampton

 

Guido Crepax muore il 31 luglio del 2003, nella sua carriera ha disegnato più di 5.000 tavole a fumetti, oltre a libri e illustrazioni per cinema, teatro o moda.

Per maggiori informazioni su mostre e altro consulta il sito ufficiale guidocrepax.it

le foto usate sono state reperite in rete, quindi ritenute di dominio pubblico

 

Pia

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Tumblr

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *